Since 2003

Pop Gospel Choir

Blog, news e musica

del Little Gospel Choir

Emozioni alle stelle come sempre per la prima data del nostro tour Natalizio

24 novembre 2017

Come da tradizione, anche quest’anno, l’Oratorio di Graffignana ci ha offerto l’opportunità di aprire il nostro tour natalizio: quale migliore occasione per sfoggiare le nostre nuove tuniche raffinate ed eleganti?

Una serata magica con il nostro amato pubblico coinvolto ed entusiasta che come di consueto ci ha accolto con scroscianti applausi ed invitati poi ad uscire a fine concerto, per concedere per ben due volte il bis 😉  Le emozioni, che da sempre caratterizzano la nostra prima data del tour, sono state moltissime e ci hanno accompagnato fino alla fine, quando siamo stati nuovamente abbracciati da un lunghissimo e caloroso applauso. Durante questa meravigliosa serata si è esibita per la prima volta Barbara Grisanti, un nuovo membro del coro.

 

Abbiamo colto l’occasione per farle qualche domanda, e fissare questo momento speciale nel nostro “album dei ricordi”. Barbara è ufficialmente la più giovane componente LGC, ma anche per lei la musica è emozione e la voce in particolare è uno strumento che appena viene condiviso riesce ad essere apprezzato appieno sia dal coro che dagli spettatori.

“E’ uno scambio di sensazioni, energia, poesia, dove ognuno mette dentro di sé una piccola parte della propria storia. La differenza tra canto individuale e canto corale sta proprio nella condivisione, nel cantare con il cuore e nel vivere esperienze insieme con la certezza di poter contare sempre sul gruppo.”

L’intervista prosegue con una domanda sulle sue aspettative e relative impressioni sul coro…

“Alle mie prime prove con il coro, dopo l’audizione, ero impaziente di iniziare questa nuova esperienza che avevo tanto desiderato. Prima dell’audizione, avendo guardato il sito del Little Gospel Choir, i video nella Gallery e la grande quantità di brani presenti nel repertorio, mi ero immaginata un coro “nuovo” e innovativo, un gruppo corale un po’ diverso da quelli di cui avevo fatto parte negli anni precedenti. Di sicuro ero certa di trovare una squadra in grado di affrontare nuove proposte e nuovi generi musicali senza lasciarsi intimorire dall’idea della novità. Mi aspettavo quindi di incontrare un direttore capace e in grado di coinvolgere i coristi, ma anche un coro affiatato e di mentalità aperta. Vedendo un concerto dal vivo non si poteva fare a meno di notare i numerosi sorrisi sia dei membri del coro che del pubblico e la grande passione che entrava in gioco ad ogni singola esibizione. Le mie aspettative sono state realizzate appieno nel momento in cui ho preso parte in prima persona a questa meravigliosa esperienza dove tutti sono riusciti a farmi sentire parte di una grande famiglia.”

Per finire le abbiamo chiesto com’è stata l’emozione di salire sul palco per la prima volta… Insomma Barbara… come è stato questo debutto? 🙂

“Il mio primo concerto è stato meraviglioso, un’esperienza che sicuramente non dimenticherò mai. Ero entusiasta di entrare finalmente a far parte di qualcosa per cui mi ero tanto impegnata nell’arco di quest’anno, ma anche un po’ preoccupata visto che stavo per scontrarmi per la prima volta con una realtà diversa rispetto a quella delle prove. Iniziato il concerto mi sono subito sentita sicura, allegra e piena di energie tanto che avrei voluto che la serata non finisse mai.”

 

— Magi @LGC